Parmaindialetto Tv

Loading...
Estratto di un minuto del doppiaggio in dialetto parmigiano, realizzato nell'estate del 1996, tratto dal film "Ombre rosse" (1939) di John Ford. La voce di Ringo (John Wayne) è di Enrico Maletti


La poesia "Padre Lino" di Renzo Pezzani nel 90° anniversario dalla sua morte

PARMAINDIALETTO Tv


Tgnèmmos vìsst
Al salùt pramzàn äd parmaindialetto.blogspot.com

“Parmaindialetto” è nato il 31 luglio del 2004. Quest’anno compie 10 anni

“Parmaindialetto” l’é nasù al 31 lùjj dal 2004. St’an’ al compìssa 10 an’

Per comunicare con "Parmaindialetto" e-mail parmaindialetto@gmail.com

L’ UNICA SEDE DI “Parmaindialetto” SI TROVA A PARMA “PÄRMA”. GLI INSERIIMENTI VENGONO ESEGUITI: IL TESTO BLU IN ITALIANO, IL TESTO GIALLO DIALETTO PARMIGIANO, CHE SONO I COLORI DELLA CITTA' DI PARMA.







martedì 16 settembre 2014

Il Pagéli di Crozè in djalètt Pramzàn. Pärma Milan 4-5. Testo pubblicato sulla Gazzetta di Parma del 16 settembre 2014.

(Testo in dialetto parmigiano)
Pärma Milan 4-5
Mirànt cuàtor : dato che jerdlà sira a s’é vìsst 'na partìda amatoriäla, sté gir
fèmma p'r ogni zugadór un gemelàg' con un parsonàg' di campionät “minór” da chi indrè; Mirant al podèmma paragonär a Andrea Grùla, un portér cme in-t-i diletant a gh' n’é stè pòch, mo in- t-un tornéo al Pògg' äd Sant Iläri l’äva ciapè sinch gol in tri minud sénsa fär 'na paräda, còza mäj vìssta

Ristovski zéro : mi tant caplädi da un zugadór sól in-t-na partìda l’éra dai temp äd Daniele Capra, mìttich tarsén gamba äd lèggn dal Barbiàn ch'a n’ ja vdäva mìga e che adésa al fa al barista in Brazìl ; próva a sintìr s’ al gh' à bizòggn d’un garzón cha' a gh' faga i cafè in spiàgia, che magàra podrìss ésor al tò sport
Lucaréli séz : dzèmma che d’ogni tant at' càt vón ch’ al va cme Pluto elóra j’én dolor dardè, però té t' riscat davanti con di gol da centravanti e con l’esperiénsa ch' a té’ gh' mètt, un po’ cme Mircone Orlandén al lìbor dal Marsolära, centräl elegant, socuànt gòl äd tésta mo prìmma äd tutt un vér capitàn in ogni situasjón

Lucaréli séz : dzèmma che d’ogni tant at' càt vón ch’ al va cme Pluto elóra j’én dolor dardè, però té t' riscat davanti con di gol da centravanti e con l’esperiénsa ch' a té’ gh' mètt, un po’ cme Mircone Orlandén al lìbor dal Marsolära, centräl elegant, socuànt gòl äd tésta mo prìmma äd tutt un vér capitàn in ogni situasjón

Felipe cuàtor : ti invéci at' pär Cristian Bartòs, centräl tignóz dal Barbjàn mè grand amigh e adésa anca sponsor dal Pärma, che cuand as' gh' é stricäva 'na vén’na al fäva de tutt par färos zbàtor fóra, però a Cristian a gh' sucedäva 'na volta ogni tant, e po’ cuand al piciäva in-t-il gròssti al s' fäva sintir dabón, ti 'na partìda si e 'na partìda no ala metè dal second témp at' vè a fär la dòccia sénsa zgrostär nisón, vèdda un pò tì

De Ceglie sìncov : corsa e cròss discrét, ecco at' m’arcòrd Valter Misorén, me coléga e gran tarsén dal Sporting ch'a salùt, che però a difarénsa tòvva l’éra anca bón äd diféndor e mìga pòch

Ghezzal zéro : mi am' l’arcòrd cuand al speaker al l’à ciamè p'r al cambi a metè dal second témp, un po’ cme cuand a zugäva S’ciarètt a Marsolära

Jorquera du : tri pas in-t-un cuadrél : a zugär lì in méza cära al me ragàs a gh' vól dal nèrov, grénta a cavàgn, maruga e parsonalitè, at' mand a lesjón da Tortoréla, medjàn a tarzéntssanta gräd dal grand Marsolära, vón ch’ al né fäva mäj un pas indrè con nisón, che in camp a gh' metäva tant äd còll cór ch' l’é dvintè adritùra un cardiòlogh

Acquah sètt : l’à pärs un sach äd balón mo l’à cors par tri o forsi anca par cuatr’ o sìncov li in méza, e chi andèmma a tirär a màn n’ ätor centräl äd centorcàmp cój barbìz, Luca Sacärdi a difarénsa che Luca al balón al gh' é däva un po’ pù äd tì mo la prezénsa, la corsa e i mùsscol lì in méza j’éron compàggn

Lodi cuàtor : l'òmmo con ch’ la velocitè lì rivär a Melegnàn a gh' metèmma séz méz; par la técnica at' podrìss paragonär a Stefano Bocéli, al poeta äd Barbjan, che anca lù cme ti però in-t-na partìda s’al riväva a fär sincsént mèttor j’éron béle tant

Belfodil zéro : compagn al Pélo, ch’ al zuga ancòrra a Torciära s’al vrì andär a vèddor, pónta un po’ spontäda riciclè a fär al lateräl a metè camp, che a difarénsa da chilù però al coräva cme un caval e in-t-na partìda sètt o ot còzi interestanti al ja tiräva sémpor fóra dal cavàgn

Casàn sìncov : e par la stéla dal Pärma andèmma a scomodär 'na stéla ch’ la n’é mìga pù con nojätor, Max Casòt, gran zugadór ch’ al s’à lasè trop, trop bonóra, un géni in camp cme lù, äd n’ätor pianéta che cme lù a gh' piazäva però zugär 'na partìda parsonäla con l’arbitro, vùnna con j’avarsäri, mo che ala fén j’én di parsonàg' do spàni superiór ala media ! ciao Max !

Donadón cuàtor : Mìsster, a tutt il manéri Belfodil tarsén e Gobbi in panchén'na nisón di me tri alenadór stòrich, Claudio Estasi, Giorgio Sävi e Tilio Basteri i l’arìsson fat, gnanca dòpa 'na sira in Sede a Marsolära con la mille litri o al circolén a Barbjàn ! no gh’ al dìgh, i fan j’alenadór ancòrra tutt trì s’ al vól andär a vèddor un cuälch alenamént par robär socuànt segrét a gh' dagh i nùmmor di celulär par mèttros d’acordi, e a pärta tutt dai eh Mìsster, che st’ an' l’é dura e par fär bén a gh' n’à da mèttor dal sòv pù che j’ an' indrè

AVANTI CROCIATI
Tgnèmmos vìsst

Testo di Crociato 63


Correzione ortografica a cura di Enrico Maletti

lunedì 15 settembre 2014

F.I.A.B. DAL 16 AL 22 SETTEMBRE SI CELEBRA LA SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA' SOSTENIBILE.



Dal 16 al 22 settembre si celebra la settimana europea della mobilità sostenibile. E' un momento particolarmente importante per confrontarsi sulle criticità e sulle strategie per evitare che le nostre città siano inquinate, per promuovere comportamenti di mobilità consapevoli, quali l'uso dei mezzi pubblici, gli spostamenti a piedi o in bicicletta, e un utilizzo dei vari mezzi di mobilità in modo sicuro e rispettoso delle regole.

Vi invitiamo a partecipare agli eventi che ci vedono coinvolti, a portare il vostro contributo di idee e di tempo e a diffondere gli eventi:

Incontro sugli Spostamenti Casa-Scuola che si terrà il 18 settembre alle ore 18 presso la sala civica Bizzozero, Via Bizzozero 15, 
in cui si presenteranno le tre modalità  Pedibus, Bicibus e BiciAntiSmog e si valuteranno i passaggi necessari per la loro realizzazione nelle scuole, alla luce anche di precedenti esperienze a Parma. Saranno presenti rappresentanti del Comune, Infomobility, EFSA, e FIAB-PARMA Bicinsieme.

19 settembre ore 11.30-13 di fronte a EFSA, via Piacenza RiCiclo Lab officina e informazioni sulla sicurezza stradale.
19 settembre ore 18: Partenza da P.za Garibaldi, biciclettata "Segnali di vita: quelli che la bici...." che è rivolto particolarmente ai ragazzi delle superiori, toccando il percorso le sedi di varie scuole superiori di Parma. La biciclettata mira a promuovere la sicurezza stradale. Ritorno in P.za Garibaldi con rinfresco alle 19.30. In collaborazione con UISP. Dettagli nella locandina allegata. 

19 settembre ore 20.30 P.za Garibaldi Spettacolo teatrale "Il Fiatone: Io e la bicicletta" A cura della Cooperativa Cigno Verde. Dettagli nella locandina allegata.

20 settembre ore 9-19: I ciclisti meritano un premio, P.za Garibaldi. I ciclisti di passaggio riceveranno un premio perchè non inquinano e non fanno rumore. 
In collaborazione con Comune e Infomobility
Sarà aperto lo Sportello del Ciclista per osservazioni
e segnalazioni
.  Dettagli nella locandina allegata.


20 settembre ore 15 Biciclettata "In Bici Puoi" da P.za Garibaldi al negozio Decathlon passando dall'azienda Stuard per dimostrare che ci si può spostare in bici in città facilmente. Rinfresco e gadget. In collaborazione con Comune e Infomobility. Dettagli nella locandina allegata.

Il programma completo degli eventi della Settimana è nel sito del Comune, nel sito FIAB www.fiab-onlus.it e www.bicinsieme.it 

Tgnèmmos vìsst

Il 21 settembre 2014 i volontari di Aisla saranno in 120 piazze italiane per dare vita all’iniziativa “Un contributo versato con gusto”: a fronte di un’offerta minimo di 10 euro, sarà possibile ricevere una bottiglia divino Barbera d’Asti DOCG prodotto nelle cantine di Portacomaro e Montegrosso d’Asti.




Carissimi,
facciamo ancora " un gioco di squadra",  solamente con il vostro aiuto  potremo continuare la lotta per battere sla, sosteniamo tutti insieme i due progetti della 7° Giornata Nazionale Sla
Vi aspettiamo ai nostri gazebo ( trova la piazza più vicina su www.noielaslaparma.it )
Invita e coinvolgi amici, parenti, colleghi di lavoro…
Per dare la massima visibilità a questo importante evento inviatelo anche a tutti i vostri indirizzi e-mail, siti conosciuti che potrebbero sostenere i nostri obiettivi, o su facebook
                                                 

Il 21 settembre 2014 i volontari di Aisla saranno in 120 piazze italiane per dare vita all’iniziativa  “Un contributo versato con gusto”: a fronte di un’offerta minimo di 10 euro, sarà possibile ricevere una bottiglia divino Barbera d’Asti DOCG prodotto nelle cantine di Portacomaro e Montegrosso d’Asti. L’operazione sarà resa possibile anche grazie alle partnership con Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Camera di Commercio di Asti e Consorzio tutela vini d’Asti e del Monferrato. I proventi raccolti finanzieranno il progetto “Operazione Sollievo” (VEDI SCHEDA PROGETTO  sito Aisla: www.aisla.itnato per alleviare concretamente le sofferenze dei malati che si trovano a convivere ogni giorno con la Sla prevedendo sostegno economico,supporto per la gestione del malato tra le mura domestiche e fornitura di strumenti utili a migliorare la qualità della vita.
DONA ANCHE CON SMS!
Dall’ 1 al 21 settembre si potranno effettuare donazioni ad Aisla anche attraverso SMS solidale.
In questo caso i fondi raccolti sosterranno la costituzione della prima Biobanca Italiana (VEDI SCHEDA PROGETTO  sito Aisla: www.aisla.itper favorire la ricerca scientifica sulla Sla raccogliendo campioni di Dna e di cellule grazie ai quali poter studiare le cause della malattia, sperimentare possibili nuovi farmaci e definire nuovi strumenti di prevenzione e diagnosi.
Aisla Parma ringrazia anticipatamente tutti di cuore per  quello che farete per sostenere la nostra mission.
Cordiali saluti
Lina Fochi
Aisla  Onlus Sez. di Parma
Via Stirone,4-Parma
cell, 348 8115034

P.S: è possibile fin da ora, per chi lo desidera  prenotare le bottiglie pensando ad  un’occasione particolare oppure come regalo per il prossimo Natale.

Tgnèmmos vìsst